(trans)DECADENZA (2)


Se uno dicesse che è stanco di vedere tanti trans intervistati in Tv, sarebbe scorretto? Razzista, retrogrado, bacchettone? Non so: per non rischiare, non lo dico. Ma devo osservare che, come spesso accade, per svelare e sviscerare un fenomeno che è bene non ignorare, spesso si passa dal quasi-silenzio alle scorpacciate epocali. Ci si abbuffa senza tregua, pescando in ogni angolo, fino all’indigestione: così può capitare che un cibo ti venga a noia e cerchi di evitarlo. Ci vuole misura in tutto, dicono.

Annunci