Ritornare a casa

Non ho capito perché si sente il bisogno di tornare alle radici, per quale motivo ogni cosa tenderebbe alla sua origine. A quanto pare questo richiamo si sente quando si è raggiunta la maturità, e io ci sono. Quindi ripenso alla mia terra d’origine, alla casa in cui sono nato, al cimitero in cui è sepolto mio padre. Ripenso alle storie che mia madre racconta da quando ero piccolo, e che ora le sto facendo scrivere su un grande libro. È un blocco di moduli continui legati con lo spago: lei è una donna all’antica, ha vissuto la guerra e la miseria, quindi ricicla tutto e non butta niente.

Annunci