Spesso


Spesso la mattina mi alzo sentendomi fuori da ogni gioco, estromesso ed estraneo a tutto. Mi accetterà il mondo fuori? Avranno senso le cose che posso fare? Intanto ho sperimentato che alzarsi presto è il modo migliore per affrontare queste questioni senza restarne schiacciato, il modo per mettere mano al macigno che è la giornata. Ogni giornata promette, ma quando al pomeriggio, ad esempio, è finito Fahrenheit e inizia la musica, mi chiedo: E allora? L’ho macinato il grano? La cosa più importante, in quei momenti, è non avere la sensazione di aver fallito il programma.