Valigia


Visto che troppo spesso finisco per contare zero, alla stregua di una valigia da portar con sé, tanto vale che mi occupi di qualcosa che possa gratificarmi, senza rimanere inerte o comunque non operativo. Agganciarsi a qualcosa che possa avere un significato, suscettibile di diventar sempre più sostanzioso e importante, e concentrare lì l’attenzione: cogliere in questo modo, sempre più convinto, le opportunità dei giorni.