neorecensioni. 2


Questa è un’altra (neo)recensione che troviamo su bookblister.com/2012/12/04/tutto-esaurito-consigli-da-leggere-18:

Radio105VOLTAPAGINA
Nel nome dello zio, Stefano Piedimonte, Guanda, p. 249 (16,00 euro) anche in ebookNel-nome-dello-zio
Lo Zio è un boss. Il suo regno sono i Quartieri Spagnoli di Napoli. La sua agenda è piuttosto fitta “riunioni con i suoi gregari, verifiche, ispezioni a sorpresa nelle piazze di spaccio e tre passeggiate al giorno nel quartiere”. Perché il potere te lo guadagni e lo conservi, giorno dopo giorno, facendo sentire la tua presenza nelle strade. C’è però un appuntamento che lo zio non può mancare in alcun modo: il Grande Fratello. Non solo conosce vita morte e miracoli dei concorrenti ma tutto quello che succede nella “Casa” per lui è sacro. Gli episodi ripresi dalle telecamere diventano un modello, parabole sui generis utili per educare i suoi scagnozzi. Solo che un giorno, grazie a una soffiata, la polizia organizza un blitz ma lo zio scappa con la moglie Gessica (sì, proprio con la G). Ed ecco che i “cinque mostri”, gli scagnozzi, capiscono che l’unico modo per comunicare con il boss è usare il GF. Come non ve lo dico, però! Un esordio geniale, una chiave di lettura inaspettata sulla camorra. Da non perdere.


E questi sono i primi commenti:

  1. Nel nome dello zio mi ispira tantissimo ;)

Annunci