pennivendoli

index


In una lezione sulla letteratura, Wladimir Nabokov affermava che i romanzi storici che si trovano nelle librerie non possono dare informazioni attendibili su determinati luoghi e epoche: in pratica, non si può imparare qualcosa sulla Storia leggendo quella roba. Poi, gli scrittori di genio sono quelli che riescono a dare una visione unica di ciò che raccontano, e lo fanno nella loro unica maniera. Gli scribacchini, invece, i mestieranti, i pennivendoli (o prosivendoli, per esser più precisi) usano il materiale che trovano secondo modelli già definiti, e cercano di plasmarlo al meglio, per compiacere e soddisfare lettori che amano riconoscere le cose – e le idee – consuete, senza compiere troppi sforzi. Così si lavora entro limiti prestabiliti e non se ne esce, per non rischiare azzardando l’ignoto e per lasciare le cose come stanno. Perché nulla cambi, in definitiva. Il vero artista, invece, “reinventa” il mondo. Non si avvale di valori già codificati, non usa modelli, ma li crea lui stesso.

 

Annunci