Gatta

tigrato

Da qualche notte sentivo dei rumori in un angolo del sottotetto, in cucina (dove il soffitto è fatto di assicelle di legno). Qualche animaletto trafficava, non si sa bene per cosa.
Allora stamattina ho preso la scala, ho sollevato la botola, ho individuato con la torcia il punto e ho visto che la copertura isolante di pannelli di sughero era tutta sbertucciata nell’angolo dove non potevo arrivare perché troppo basso: forse c’era un nido di qualcosa. Così ho preso la gatta Elsa e l’ho portata lassù: che se la sbrigasse lei! Infatti c’era un nido di topini o simili (forse ghiri) e lei dev’esserseli pappati tutti, perché dopo, quando son tornato con l’aspiratutto, non ho trovato tracce di vita.

 

Annunci