divano

ragazza-al-pianoforte

Oggi mi sono assopito sul divano (non è proprio un’abitudine, è che stanotte ho dormito poco) e ho fatto un sogno nitido e un po’ complicato.
Ero nel retro di un capannone industriale: per accedervi avevo dovuto aprire un cancello scorrevole, il quale però quando lo si faceva scorrere si coricava (praticamente cadeva giù), così dovevo richiuderlo per farlo rialzare, ma quando lo riaprivo – facendolo scorrere – mi tornava giù: insomma, ho avuto un gran da fare con questo cancello. Comunque mi sono trovato dentro il capannone e m’indaffaravo a preparare una “fuga” insieme ad altre persone, che non ricordo chi fossero: dovevamo organizzarci, ma c’era uno che s’era infilato in bagno e voleva addirittura fare una doccia (!), allora io ho aperto la porta per sollecitarlo e l’ho visto sotto il getto d’acqua con la camicia addosso! Ad ogni modo c’era un’auto che dovevamo usare per la fuga, e mi ero concentrato su quella.
Poi, non so perché e percome, mi trovo davanti a una ragazza che suona al pianoforte, cioè strimpella un motivetto fermandosi di tanto in tanto a riflettere: la ragazza è dolce e porta occhiali dalle lenti spesse: si capisce che è l’autrice di un motivetto molto in voga che le ha dato il successo; e questo motivetto mi suona nelle orecchie nel sogno, e anche dopo che mi son svegliato: lo sento ancora adesso… Forse è qualcosa che ho sentito alla radio, una canzoncina molto carina. Comunque, guardando quella ragazza mi dicevo (o me lo diceva qualcuno che era con me): Ecco, vedi? A volte basta poco per avere successo: ci vuole l’inventiva e non aver paura di fare le cose, anche se a prima vista possono apparire ininfluenti.

Annunci