# 23

paris-elliott-erwitt-black-white-photography

Dicono che ci sono diverse intelligenze, quelle che agiscono su base razionale e logica e quelle che agiscono su base emotiva e analogica. Visto che sono le endorfine e la serotonina a tenere i collegamenti fra le diverse intelligenze, queste sostanze bisogna stimolarle e accrescerle. Quindi non bisogna privarsi delle piccole cose che aiutano a star bene, e che magari non si usano per quella sorta di frugalità intransigente che ci s’impone per qualche oscuro motivo. Perché una forma di alimentazione del benessere è sempre necessaria, non la si può trascurare. A me, ad esempio, piacerebbe avere un rito quotidiano in cui ci si scambiano le considerazioni e i sorrisi, anche dello sguardo, e ci si raccontano i desideri. Essere guardati come ti guarda l’amica o l’amico che hai di fronte (sappiamo cosa significa per noi l’amicizia) è un piacere così importante e intenso che rientra nelle forme principali di alimentazione del benessere. Benessere che non è edonismo: è il modo di vivere in maniera davvero umana, presupposto fondamentale — secondo me — per comprendere e vivere i rapporti col prossimo, la chiarezza, il gesto disinteressato, la solidarietà, il fine. Lo sguardo dell’amica e dell’amico è quella cosa preziosissima che dà senso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.