Writing 5

400full

In effetti, sembri ancora bambina. E sei adorabile anche per questo. T’avessi conosciuta in un altro spazio temporale, t’avrei capita subito, ma sono arrivato tardi. Eppure ci siamo “riconosciuti” lo stesso, pur nelle ristrettezze e nelle impossibilità del presente, con tutti questi schermi e queste formule e queste interferenze in mezzo. Io me ne sono accorto quando ho sentito quella comprensione sotterranea che scorreva oltre le parole, e ti vedevo protesa: un po’ sembravi soffrire, così non potevo lasciarti nel vuoto, era naturale che t’avrei seguita. Sotto c’era il desiderio di proteggerti, e forse tu lo sentivi. La cosa più bella, comunque, è quando si riesce a essere se stessi senza preoccuparsi: la nitida libertà di esistere, senza doversi giustificare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.