Writing 44

01

Finalmente riesco ad accettare le cose belle. La bellezza e la positività, il bene, possono mettere in difficoltà se non si è pronti ad accoglierli. Nel mio caso sono i sensi di colpa a riaffiorare, ma son cose su cui non ci si deve concentrare, perché sarebbe un modo per arrotolarsi su se stessi. Tu mi stai insegnando come aprirsi e offrirsi alla leggerezza, alla pulizia delle cose: se la mia natura tendeva alla purezza, alla fine è riemersa nella sua integrità, pur con i segni che i miei errori hanno lasciato. Cicatrici che, come sappiamo, possono guarire. E che stanno guarendo. Perché io non sono negli errori che ho commesso: essere sopravvissuto non è stato solo fortuna o un privilegio immeritato, ma è soprattutto ciò che sono e che ho dentro, che non si è spezzato e non è stato travolto. Anche grazie a te me ne sono convinto, grazie alla tua presenza costante e piena, alla tua solidità di visione senza cedimenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...