Writing 66

 

00

Anche solo la dolcezza dello sguardo e la morbidezza del sorriso ti rendono bellissima. Gli occhi, lo sguardo, sono comprensivi, accoglienti, vedono il bene. La bocca ha una piega dolce, esprime una benevolenza che riposa ed è sempre, sempre presente. La tua benevolenza non viene mai a mancare, anche quando ti trovi in situazione controversa, o di contrapposizione: come un fatto costitutivo che ti rende forte e speciale, unica. Il tuo modo di sorridere piegando la bocca, poi, tecnicamente un’asimmetria, dona alla tua bellezza un plus aggraziante e sbarazzino, che unito a quello sguardo così profondo e leggero a un tempo, crea un insieme formidabile, il più bello mai visto. Perché il tuo sguardo ha questo: è profondo, sa penetrare nell’anima, ed è anche leggero, sa trasmettere la levità dell’apertura e della benevolenza, della saggia comprensione. Vedere tutte queste cose, come già te le ho descritte, e di cui ogni giorno scopro qualche altra ricchezza, vederle tutte insieme, riunite così in armonia, e anche se ogni personalità ha le sue dissonanze la tua armonia resta l’impostazione di fondo, vederle manifestarsi con la leggerezza che hai e che sai trasmettere, vedere tutto questo, insomma, tutto insieme, è davvero un’esperienza unica, mai fatta così, è bellissima, arricchente, è ricostruttiva, è meravigliosa.

Annunci