· 33


Oggi ho
riletto alcune pagine orribili dei miei diari; ero convinta che il mio cuore non sarebbe più stato capace di amare. Purtroppo mi rendo anche conto delle difficoltà nel farmi rispettare, perciò sto sempre sulla difensiva. Mi sento come se fossi una ferita ancora aperta, che non si può neanche sfiorare anche se forse le farebbe bene, perché sentirebbe troppo male. Quindi il fatto che tutto a un tratto riesco ad aprirmi così tanto (anche se a te sembra forse ancora troppo poco) mi pare sconvolgente, conoscendomi interiormente e sapendo che cosa enorme è per me. Ed è strano che, a parte qualche paura, tutto ciò mi risulti così piacevole e leggero… perciò devi avere pazienza se a volte ti sembro un po’ chiusa perchè rispetto alla mia situazione ho già fatto dei passi incredibili, imprevedibili: adesso posso scriverlo a chiare lettere, vorrei anche appendermi un cartello.

· 9

In realtà, non hai detto nulla di sbagliato. In realtà sei positiva e propositiva, sempre. Sei altruista, generosa. Sei ingenua, indifesa. Sei tutte le cose che possono spingere un uomo ad affezionarsi a te, ma non solo: credo che tu sia fatta per essere amata. Anch’io comincio a sentire il bisogno della tua presenza in carne e ossa: come dici tu, per gli amici normali questo non accade. C’è qualcosa di più fra noi, è evidente a entrambi, ed è troppo bello per lambiccarcisi sopra con questioni interpretative. Dobbiamo viverla prendendo e dando il meglio, essendone felici. Continua a leggere “· 9”