Aspettando il Grande Cocomero

url

Le brutalità affaristiche e il cinismo egoistico non ci lasceranno, saranno sempre la trazione principale di molte attività politiche. Ore e ore di talk-show con discussioni e litigi che toccano punte di grottesco e di violenza sguaiata, ma soprattutto il ripetere tesi insostenibili con l’uso di argomenti bassi, bassissimi, con una stolidità di roccia, quasi belluina. Non so se le discussioni che si tengono oggi nei bar siano ancora così, perché non li frequento da molti anni. Ma vedere l’instancabile ripetizione delle cose, a prescindere dalla loro sensatezza, spesso con ferocia incivile, e il potere del denaro che traspare sempre, così palese, così determinante, mi crea dubbi – forse irrimediabili – sulla sensatezza del tutto. Quindi posso dire che ne ho avuto abbastanza. Si stacchi la spina e ci si dedichi a se stessi. In attesa di qualcosa, della Terra Promessa, del Grande Assestamento o, più semplicemente, del Grande Cocomero.

Annunci